Loading...
 

Lucci & Orlandini

Dal 1968 lavorano in collaborazione, specializzandosi nei settori dell’ufficio, della sedia e della cucina. Oltre 3.000.000 di sedie portano la firma Lucci & Orlandini. Insieme hanno disegnato più di 500 prodotti. Tra i clienti: Acerbis, Elam, Rimadesio, Ciatti, Magis, T 70 (mobili per la casa); Antonangeli, Artemide, Martinelli-Luce, Segno (lampade); Arclinea-Aiko, Snaidero (cucine); Biesse, Calligaris, Fantoni, Grazioli-Grandsoleil, Knoll, Lamm, Eurosalotto (sedie e poltrone per la casa, l’ufficio e la collettività); Brionvega, Candy, Ricagni-Emerson, Zerowatt (elettrodomestici, televisori); Mascagni, Oracciaio, Parma (mobili per ufficio, casseforti); Antonelli-Bontempi, Arcofalc, Peg-Perego (prodotti per l’infanzia); Conaver, Pirelli (imbarcazioni da diporto); Fonderie Sime, Riello (riscaldamento); Terraillon, Zenith (bilance); Paso (sistemi di diffusione sonora).

Hanno svolto e svolgono tutt’ora attività didattica presso l’Istituto Europeo di Design, all’I.S.I.A. di Roma, al Politecnico di Milano, alla Scuola Politecnica di Design di Milano. Roberto Lucci e’ stato Visiting Professor in numerose universita’ in Belgio, Stati Uniti, Australi, Nuova Zelanda ed ha partecipato al meeting internazionale di Design “Ideas 94” a Melbourne, Australia, al “Design Masterclass” London, UK 2002 e San Francisco, USA 2005. Paolo Orlandini è stato Visiting Professor in varie universita’ in Brasile, a Rio de Janeiro e San Paolo e in Colombia, a Bogota’.

Vari prodotti disegnati da Roberto Lucci e Paolo Orlandini sono stati selezionati per il premio Compasso d’Oro (1979, 1981, 1984, 1987, 1989, 1991, 2001, 2002, 2003); hanno ricevuto tre premi internazionali “Sim-Industrial Design” (Milano 1982,83); due premi dall’ Istitute of Business Designers (New York 1982,86); due premi “Smau Industrial Design” (Milano 1971,78); due premi internazionali Promosedia (Udine 1986,87), premio “Resources Council Product Design Awards Program” (New York, 1982); tre premi internazionali “Industrie Forum Design Hannover” (Hannover 1983, 1990, 1992); Oscar “Snai” (Parigi 1990); “I.I.D.A. Acclaim Award” (Los Angeles 1995); “Industrial Design Distinction Award” (New York 1996); premio internazionale “Grandesign” (Milano 1997); due premi Catas (Udine 1998); premio “Top Ten” (Udine 1999); medagli d’oro “Best of Neocon” (Chicago 2000); “Grand Prix de l’Innovation” (Paris 2000, 2005), Chicago Athenaeum “Good Design Award” (Chicago 1995, 2003, 2004, 2005); Premio Dedalo Minosse (Vicenza 2006).