Loading...
 

Paolo Rizzatto

Paolo Rizzatto è nato nel 1941 a Milano. Si è laureato in Architettura nel I965 al Politecnico di Milano.

Nel suo studio di via Savona lavora come libero professionista nel campo dell’architettura, dell’interior design, del light design e del design.

Nel 1978 ha fondato con Riccardo Sarfatti e Sandra Severi la società Luceplan. Questo ha contribuito ad arricchire il suo approccio al progetto con un taglio profondamente consapevole delle istanze industriali ed imprenditoriali.

I suoi lavori nel campo dell’architettura comprendono :

Asilo nido a Segrate (Milano) 1972, Casa unifamiliare per vacanze a Formentera (Baleari) 1973, Quartiere residenziale a Feltre (Belluno) 1974, Villa suburbana a Bazzano (Bologna) 1976, Case unifamiliari binate a Montesiro (Milano) 1985, Casa per anziani a Galliate (Novara) 1986, Fabbrica ed uffici Luceplan a Milano 1997.

Ha disegnato per diverse società sia italiane che straniere:

Arteluce, Artemide, Luceplan, Alias, Cassina, Nemo, Danese, Fiam, Molteni, Knoll, Kartell, Philips, Montina, Thonet, Poltrona Frau, Guzzini, Serralunga, Lensvelt.

Ha tenuto corsi, lezioni e conferenze in vari istituti universitari:

Università degli studi Abruzzese a Pescara, Columbia University a New York, Politecnico a Milano, Cranbrook Center a Detroit, Washington University a Saint Louis, Architecture Institute a Mosca, Architects Association a San Pietroburgo, Università degli Studi a Palermo, IUAV a Venezia.

I suoi lavori sono stati pubblicati in riviste, cataloghi e libri in Italia ed all’estero:
I suoi progetti, presentati in seminari ed esposizioni di architettura e design, sono presenti nelle collezioni permanenti di varie Fondazioni e Musei: recentemente la lampada Mix (prod. Luceplan) è entrata a far parte della collezione permanente del Moma a New York.

Architectural Association a Londra, La Triennale di Milano, Wave Hill Museum Center a New York, Museum of Modern Art a New York, Victoria and Albert Museum a Londra, Museo della Scienza e della Tecnica a Milano, Camere con vista ad ”Abitare il tempo” a Verona, “Creativitalia” a Tokio, “Halogen - 20 Jahre neues Licht” Durangewandte Kunst Museum a Colonia, “Capitales Européennes du nouveau design” al Centre Pompidou di Parigi, “Tecniques Discretes” al Musée des Arts Decoratifs del Louvre di Parigi, “Mutant Materials” al Museum of Modern Art di New York, “Exercises in Style” a New York e a Tokio.